Visualizzazione post con etichetta Oliver Dragojević. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Oliver Dragojević. Mostra tutti i post

venerdì 18 febbraio 2011

Istog smo roda - Petar Dragojević & Oliver Dragojević

Istog smo roda (siamo della stessa stirpe) è tratta dal nuovo album di Petar Dragojević ed è cantata insieme a Oliver Dragojević. Visualizza il video su Youtube.

-----------------------



Njene su oči
I suoi occhi sono
ljepota svijeta
la bellezza del mondo
kada se smije i kad plače
quando ride e quando piange
Ne mogu više živjet bez nje
non posso più vivere senza di lei
niti ja mogu voljeti jače..
né posso amare più intensamente

Ljubav je sreća
L'amore è la fortuna
koja nas nađe
che ci trova
možda tek jednom
forse una volta
za život cijeli,
in/per tutta la vita
Zato je čuvaj i nježo je ljubi,
perciò custodiscila e baciala teneramente,
svakom se jutru
ogni mattina
kraj nje veseli..
gioisci accanto a lei

Pričaj mi o njoj ove noći,
Parlami di lei questa notte,
nek kao vino teku riječi
come il vino che scorrano le parole
skoro će zora
è quasi l'alba
mora se poći
bisogna andare
a ja ti imam puno za reći
e io ho tante cose da dirti

Jer istog smo roda,
Perché siamo della stessa stirpe,
iste smo loze,
della stessa vite,
krv nije voda
il sangue non è acqua
a nisu ni suze,
e non lo sono nemmeno le lacrime,
Isto je more
Lo stesso mare
i ovo sunce
e questo sole
stavilo pečat
ha messo il timbro
na dušu i srce
sull'anima e sul cuore

Sve moje nade,
Tutte le mie speranze,
svi moji snovi,
tutti i miei sogni
bez nje su tako
senza di lei erano così
nestvarni bili
irreali
Sada ih živim punim životom
Ora li vivo a piena vita
jer volim onu koja me voli
perché amo colei che mi ama

Pričaj mi o njoj ove noći...
Parlami di lei questa notte..


VOCABOLI
bez - senza
čuvati - custodire
duša - anima
imati - avere
isti - stesso
ja - io
jak - forte, intenso
jer - perché
jutro - mattina
kada - quando
krv - sangue
ljepota - bellezza
ljubav - amore
ljubiti - baciare
loza - vite
more - mare
možda - forse
naći - trovare
nada - speranza
nestvaran - irreale
njene - sue (f)
noć - notte
oči - occhi
pečat - timbro, sigillo
plakati - piangere
početi - iniziare
pričati - parlare
puno - tanto
reći - dire
riječ - parola
rod - stirpe
sada - adesso
san - sogno
smijati se - ridere
srce - cuore
sreća - fortuna, felicità
staviti - mettere
sunce - sole
suza - lacrima
svijet - mondo
vino - vino
voda - acqua
voljeti - amare
zora - alba
živjeti - vivere
život - vita

http://www.oliver.hr
http://it.wikipedia.org/wiki/Oliver_Dragojević
http://www.myspace.com/petardragojevicfans

lunedì 18 ottobre 2010

U ljubav vjere nemam

U ljubav vjere nemam (nell'amore non ho fede) scritta e composta da Zlatan Stipišić - Gibonni e cantata da Oliver Dragojević. Visualizza il video su Youtube.

-------------------



Dušu sam potrošio
Ho consumato l'anima
zbog toga ne žalim
a causa di questo non rimpiango
sve sam svoje prošao
ho passato tutte le mie cose
bezbroj prećica do sna
un'infinità di scorciatoie fino al sogno
bezbroj slijepih ulica
un'infinità di strade cieche

Srce se umorilo
Il cuore si è stancato
i ne znam šta ću s njim
e non so cosa fare con lui
u što sam se pretvorio
in che cosa mi sono trasformato
sretan ili nesretan
felice o infelice
ja samo jedno znam
io so una cosa sola

Nju da sam ženio
se avessi sposato lei
ne bih tako uvenuo
non sarei così appassito
starim ja
sto invecchiando
a u ljubav vjere nemam
e non ho fede nell'amore

Svoju djecu sam sanjao
Ho sognato i miei figli
njenim ih imenom nazvao
gli ho chiamati con il suo nome
starim ja
sto invecchiando
a u ljubav vjere nemam
e non ho vede nell'amore

Dušu sam potrošio
Ho consumato l'anima
zbog toga ne žalim
a causa di questo non rimpiango
u što sam se pretvorio
in che cosa mi sono trasformato
sretan ili nesretan
felice o infelice
ja samo jedno znam
io so una cosa sola


VOCABOLI:
bezbroj - un'infinità
djeca - bambini
duša - anima
ime - nome
ja - io
ljubav - amore
nazvati - chiamare
nesretan - infelice, sfortunato
potrošiti - consumare
prećica - scorciatoia
pretvoriti se - trasformarsi
proći - passare
san - sonno
sanjati - sognare
slijep - cieco
srce - cuore
sretan - felice
stariti - invecchiare
sve - tutto
svoj - proprio, suo
ulica - via, strada
umoriti se - stancarsi
uvenuti - appassire
vjera - fede
zbog - a causa di
znati - sapere
žaliti - rimpiangere
ženiti - sposare

http://www.oliver.hr
http://it.wikipedia.org/wiki/Oliver_Dragojević
http://en.wikipedia.org/wiki/Zlatan_Stipišić_Gibonni
http://andeli-cuvari.com/?lang=en
http://www.gibonni.si/

domenica 16 maggio 2010

Što to bješe ljubav

Što to bješe ljubav (cosa fu l'amore) è una canzone dell'88 cantata da Oliver Dragojević.Visualizza il video su Youtube.

---------



Gdje li si se dosad skrivala
Dove ti nascondevi finora
Znam, negdje si uživala
So, da qualche parte godevi
Kadgod došla dobro došla mi
Quando arrivi sarai sempre la benvenuta
jer jedno za drugo mi smo stvoreni
perché noi siamo fatti l'uno per l'altra

Ja odavno nikog ne ljubim
Io da molto tempo non bacio nessuno
i spreman sam sve da izgubim
sono pronto a perdere tutto
Kadgod došla dobro došla mi
Quando arrivi sarai sempre la benvenuta
jer jedno za drugo mi smo stvoreni
perché noi siamo fatti l'uno per l'altra

Podsjeti me što to bješe ljubav
Ricordami cosa fu l'amore
i bar na tren biti zaljublen
e almeno per un momento essere innamorato
Što to bješe, što to bješe ljubav
Cosa fu, cosa fu l'amore
i bar na tren biti zaljublen
e almeno per un momento essere innamorato

Ja odavno nikog ne ljubim
Io da molto tempo non bacio nessuno
i spreman sam sve da izgubim
e sono pronto a perdere tutto
Kadgod došla dobro došla mi
Quando arrivi sarai sempre la benvenuta
jer jedno za drugo mi smo stvoreni
perché noi siamo fatti l'uno per l'altra

Podsjeti me što to bješe ljubav
Ricordami cosa fu l'amore
i bar na tren biti zaljublen
e almeno per un momento essere innamorato
Što to bješe, što to bješe ljubav
Cosa fu, cosa fu l'amore
i bar na tren biti zaljublen
e almeno per un momento essere innamorato


VOCABOLI:
bar - almeno
biti - essere
dosad - finora
gdje - dove
izgubiti - perdere
ja - io
ljubav - amore
ljubiti - baciare
mi - noi
nitko - nessuno
odavno -da molto tempo
podsjetiti - ricordare
skrivati se - nascondersi
spreman - pronto
stvoren - fatto, creato
sve - tutto
tren - istante, attimo
uživati - godere
zaljubljen - innamorato
znati - sapere


http://www.oliver.hr
http://it.wikipedia.org/wiki/Oliver_Dragojević

lunedì 15 marzo 2010

Cesarica

Cesarica (imperatrice) è una tra le canzoni più note di Oliver Dragojević, ma il testo e la musica sono opera di Zlatan Stipišić Gibonni. Visualizza il video su Youtube.

-----------



Zlatni konci litnje zore
Fili d'oro dell'alba estiva
došli su u njene dvore
sono arrivati nel suo palazzo
da bi moju jubav budili
per svegliare il mio amore
svitlo nek joj ljubi lice
che la luce le baci il viso
lipo ka u cesarice
bella come un'imperatrice
kad je ja ne mogu ljubiti.
quando io non la posso baciare.

Zlatna mriža njenog tila
La rete d'oro del suo corpo
dušu mi je uhvatila
mi ha acchiappato l'anima
da je baci nazad u more.
per gettarla indietro nel mare.
Svake noći prije zore
Ogni notte prima dell'alba
dolazin u njene dvore
vado nel suo palazzo
bile dvore moje pokore.
bianco palazzo della mia pena.

Cilega života ja san tija samo nju
Per tutta la vita ho voluto solo lei  
da do njenog srca nadjem put
trovare la strada per il suo cuore
cilega života moje tilo je bez nje
tutta la vita il mio corpo è senza lei
ka cviće bez vode.
come i fiori senza acqua.


VOCABOLI:
baciti - buttare, gettare
bez - senza
bijel - bianco
buditi - svegliare
cesarica - imperatrice
cviće (in croato cvijeće) - fiori
doći/dolaziti - arrivare, venire
duša - anima
dvor - corte
ja - io
kao - come
konac - filo
lice - viso, faccia
lip (in croato lijep) - bello
ljubav - amore
ljubiti - amare, baciare
moći - potere
moj - mio
more - mare
mriža (in croato mreža) - rete
naći - trovare
nazad - indietro
noć - notte
pokora - penitenza, pena
prije - prima di
put - strada
samo - solo
srce - cuore
svaki - ogni
svitlo (in croato svjetlo) - luce
tilo (in croato tijelo) - corpo
uhvatiti - afferrare, prendere, acchiappare
voda - acqua
zlatan - d'oro
zora - alba
život - vita

Nel testo della canzone alcune parole sono scritte in croato che si parla nella zona di Spalato: cviće(spalatino)-cvijeće(croato), lip-lijep, mirža-mreža, svitlo-svjetlo, tilo-tijelo.

http://www.oliver.hr
http://it.wikipedia.org/wiki/Oliver_Dragojević

venerdì 5 marzo 2010

Skalinada

Skalinada (scalinata) è stata scritta e composta da Zdenko Runjić per Oliver Dragojević. Tra loro c'è stata una lunga collaborazione, infatti Runjić ha scritto per Dragojević oltre 200 canzoni. Visualizza il video su Youtube.

------------



Mirno spavaj, dušo moja
Dormi in pace, anima mia
noć je 'ladna, zvizda tvoja sjaja nima
la notte è fredda, la tua stella non ha lucentezza
Na sto vrata ja san kuca
Su cento porte ho bussato
tople riči, mrvu srca nigdi nima
una parola calda, un briciolo di cuore non c'è da nessuna parte
Pismo mala, reci svima
Canzone piccola, dì a tutti
moj je život pusta stina, mira nima
la mia vita è una roccia deserta, non ha pace
Miljun pasi ja san proša
Milioni di (opasnosti) pericoli ho passato
sad se pitan di san doša, srice nima.
ora mi chiedo dove sono arrivato, non c'è felicità/fortuna.

Skalinada, skalinada
Scalinata, scalinata
tu se penje, tu se pada
qui si sale, qui si scende
to je sudba, to je nada, skalinada
questo è il destino, questa è la speranza, scalinata
Skalinada, skalinada,
Scalinata, scalinata
svaki korak jedna skala,
ogni passo un gradino,
svaka skala jedna nada, skalinada
ogni gradino una speranza, scalinata
skalinada, skalinada, skalinada, skalinada
scalinata, scalinata, scalinata, scalinata

Sudbo moja, ol' ne vidiš
Destino mio, ma non vedi
na toj stazi di me vodiš sunca nima
sul sentiero in cui mi conduci non c'è sole
U djardinu od života
Nel giardino della vita
još mi samo pisma osta, cvića nima
mi rimane ancora solo la canzone, non ci sono fiori
Kad zaječa mandolina
quando si sente il mandolino
sve ću skoncat čašom vina, nek me nima
tutto finirò con un bicchiere di vino, che non ci sia
kraj fontane sklopit' oći
vicino alla fontana a chiudere gli occhi
ona tuđu sriću toći, moje nima
essa versa la felicità altrui, la mia non c'è.


VOCABOLI:
cviće (in croato cvijeće) - fiori
čaša - bicchiere
duša - anima
hladan - freddo
još - ancora
kucati - bussare
mala - piccola
mandolina - mandolino
milijun - milione
mir - pace, tranquillità
moja - mia
mrva - briciola
nada - speranza
noć - notte
oči - occhi
ostati - rimanere
penjati se - salire, arrampicarsi
pisma (in croato pjesma) - canzone
pitati se - domandarsi
proći - passare, attraversare
pusta - deserta, vuota
reći - dire
rić (in croato riječ) - parola
sjaj - lucentezza, splendore
skala - scala
sklopiti - chiudere, congiungere
spavati - dormire
srce - cuore
srića (in croato sreća) - felicità, fortuna
staza - sentiero
stina (in croato stijena) - roccia
sto - cento
sudba - destino
sunce - sole
sve - tutto
svi - tutti
točiti - versare
topao - caldo
tuđ - altrui
tvoja - tua
viditi (in croato vidjeti) - vedere
voditi - condurre
vrata - porta
zvizda (in croato zvijezda) - stella
život - vita

Anche in questa canzone diverse parole sono scritte nella lingua che si parla nella zona di Spalato:
cviće (spalatino)-cvijeće(croato), pisma-pjesma, srića-sreća, stina-stijena, zvizda-zvijezda.

http://www.oliver.hr
http://it.wikipedia.org/wiki/Oliver_Dragojević
http://www.skalinada.hr/
http://en.wikipedia.org/wiki/Zdenko_Runjić